Contenuto:

Salisburgo Duomo

Il più importante edificio sacro della città

Il duomo di Salisburgo è sicuramente il più importante edificio sacro della città e ne è contemporaneamente il centro spirituale.

Con la sua splendida facciata e l'imponente cupola si presenta quale impressionante costruzione monumentale del primo barocco da questa parte delle Alpi.

 

La sua realizzazione è strettamente legata alla natura e alla crescita del principato ecclesiastico.

Distrutto da incendi e ricostruito e ampliato è testimonianza del potere e dell'indipendenza degli arcivescovi salisburghesi.

Uno degli oggetti più pregevoli del duomo di Salisburgo,

oltre alla fonte battesimale in cui è stato battezzato Wolfgang Amadeus Mozart, sono anche lo splendido organo principale, circondato da angioletti che suonano e a cui fanno da corona Ruperto e Virgilio, e le magnifiche porte d'ingresso di Schneider-Manzell, Matazè e Manzù.

Wolfgang Amadeus Mozart ha scritto per Salisburgo, in qualità di organista del duomo e primo violino, numerose ed eterne composizioni di musica sacra.

La piazza del Duomo costituisce l'atrio del duomo.

Attorno al 1660 l'arcivescovo Guidobald Thun ha fatto costruire da Giovanni Antonio Dario gli archi del duomo.

Al centro della piazza si trova la statua della Madonna eretta tra il 1766 e il 1771 da Wolfgang e Johann Baptist Hagenauer per l'arcivescovo Sigismund conte Schrattenbach.



Prenota ora
Posizione & percorso
.